Gancio di Sollevamento NEO20 in Fonderia

Storia di Successo

20 Gennaio, 2020

Una fonderia non è altro che una fabbrica nella quale si realizzano le formature in metallo: il metallo viene fuso e colato nella forma, che viene poi rimossa non appena il metallo si è raffreddato e solidificato. Fra le lavorazioni siderurgiche più comuni troviamo l’alluminio, la ghisa ma anche il bronzo, l’ottone, l’acciaio, il magnesio e lo zinco. Questo processo consente di formare componenti metallici nelle forme e dimensioni preferite.

Generalmente, la fornace di fusione viene “caricata” col metallo e riscaldata fino a superare il punto di fusione del materiale. Una volta che il metallo fuso ha raggiunto la temperatura di colata viene spillato attraverso una siviera e raccolto nella benna di colata.

Nel caso che ci ha coinvolti, il punto di sollevamento della benna di colata era molto voluminoso con quasi 100mm di diametro. Nel caso di ganci di sollevamento tradizionali, questo aspetto avrebbe potuto rappresentare un problema di carico. Inoltre, se il gancio avesse dovuto essere agganciato (e sganciato) manualmente dal punto di sollevamento, la questione avrebbe potuto risultare piuttosto spinosa anche in termini di sicurezza di operai e tecnici.

Gancio in Fonderia

Grazie al design e alla geometria particolari del gancio di sollevamento NEO20, non è stato così. Il design fail-safe del nostro gancio ha permesso di agganciare il punto di sollevamento attraverso un telecomando. Questo ha permesso di evitare eventuali rischi a quanti si fossero trovati in prossimità della benna di colata o della fornace di fusione.

Un altro aspetto rilevante del processo di produzione in fonderia era costituito dalle temperature elevate e dal calore irradiato. Il NEO20, con il suo corpo in acciaio ad alta resistenza e tutti i suoi componenti, quali la batteria ad elevata autonomia, ha dovuto reggere all’esposizione diretta a temperature fino a 60°C durante il processo di “spillatura”.

NEO20 lifting hook in foundry - Gancio di Sollevamento NEO20 in Fonderia

Il gancio di sollevamento NEO20, con la sua capacità di sollevamento da 20 tonnellate, era attrezzato con una cella di carico la quale, agendo in sinergia con il telecomando eMAX, ha trasformato il NEO20 in una bilancia ad alta precisione. Gli operatori hanno così potuto raccogliere i dati relativi al peso sollevato nel corso di tutto il processo.

Una volta che il metallo fuso viene colato nella forma cava, il liquido rimanente viene svuotato e la benna viene ritirata. Ancora una volta, il rilascio da remoto della benna, effettuato utilizzando il telecomando, consente di mantenere gli operatori a distanza di sicurezza.

Contattaci

Elebia Autohooks S.L.U.

Plaça Pere Llauger Prim, Naus 10-11

Polígon Industrial Can Misser

08360 Canet de Mar

(Barcelona) Spain

(+34) 93 543 4706